Veneto - città e tradizioni

Agricoltura in Veneto

L'agricoltura veneta è molto progredita negli ultimi decenni, una numerosa manodopera, tuttavia, ha lasciato le campagne per passare all'industria o ad altre attività. Questo passaggio ha contribuito a modificare l'assetto economico e il volto di molti paesaggi. La forma prevalente di rapporto lavoratore-terra è ancora quella della piccola proprietà contadina, azienda gricola, e il paesaggio agrario più diffuso è quello dell'agricoltura promiscua.
Tuttavia, specialmente negli ultimi anni, una manodopera numerosa ha lasciato le campagne per passare all'industria e alle altre attività. Un altro fenomeno diffuso è quello dell'attività contadina svolta a tempo parziale: numerosi addetti all'industria, una volta terminata l'attività in fabbrica, si trasferiscono sulle loro terre che coltivano in proprio.

Fra le principali colture delle aziende agricole vanno ricordati: granturco, piselli, ortaggi, mele, ciliegie. Abbondanti sono anche le produzioni della barbabietola da zucchero, del foraggio, del tabacco, della canapa. In collina, dalle aziende vinicole viene coltivata intensamente la vite (che dà uve e quindi vini eccellenti). L'allevamento del bestiame (bovini) fornisce una produzione di carne macellata pari a 1/10 del totale della produzione italiana. Da segnalare infine la pesca, una parte della quale alimentata dalla piscicoltura, ossia dall'allevamento del pesce, praticata in laguna.

Aziende artigiane

Nel Veneto, grazie anche ad attività artigianali di antica tradizione, va segnalato il lavoro di varie aziende artigiane, numerose soprattutto in provincia di Venezia e a Vicenza. I loro prodotti più noti sono i vetri lavorati di Murano, i merletti di Burano e gli oggetti di oreficeria di Vicenza.

Fra le altre attività che hanno avuto una buona affermazione in Veneto vanno ricordate: il commercio, che ha le sue manifestazioni più significative nelle fiere che si tengono a Verona e a Padova (commercio di prodotti agricoli); e il turismo sviluppato anche nel crescente settore dell'agriturismo. La città dove il turismo è più fiorente è Venezia, che in molti mesi dell'anno registra il "tutto esaurito".